Uomo ucciso a colpi di pistola a Venezia: arrestato napoletano 50enne

Uomo ucciso a colpi di pistola a Venezia: arrestato napoletano 50enne

L’autore dell’omicidio è stato ammanettato dai carabinieri


VENEZIA

VENEZIA – Un uomo è stato ucciso questa notte a Venezia, a pochi passi da piazzale Roma, a colpi di pistola. Per l’omicidio è stato fermato un napoletano, Ciro Esposito, 50 anni, una vita di espedienti, che da tempo viveva nella città lagunare occupando abusivamente un alloggio vicino a quello della vittima. Quando la vittima, Ivano Gritti di 47 anni, ha bussato alla porta del vicino di casa, Esposito ha aperto sparando due colpi di pistola. Uno ha raggiunto l’uomo al volto, all’altezza dell’occhio, uccidendolo. Il napoletano è stato arrestato in flagranza di reato per omicidio e porto abusivo d’arma. Gritti abitava in una casa ereditata dalla madre e da tempo aveva stretto rapporti con il suo assassino.

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO