Accusa malori e abortisce nel bagno di casa: giovane mamma in gravissime condizioni

Accusa malori e abortisce nel bagno di casa: giovane mamma in gravissime condizioni

La donna era incinta da 4 mesi. Niente da fare per il piccolo che portava in grembo


mamma

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Abortisce nel bagno della sua abitazione, giovane mamma è grave in ospedale. L’episodio è accaduto ieri mattina in provincia di Caserta. Una donna, dopo aver accusato dolori lancinanti all’addome, è stata costretta ad abortire in casa. Nulla da fare per il piccolo che portava in grembo da circa quattro mesi. L’allare è scattato poco prima di mezzogiorno. Quando i soccorsi sono giunti in via Consiglio d’Europa, luogo in cui si è consumata la tragedia, la giovane neomamma era già in gravi condizioni. La donna è stata trasportata all’ospedale Sant’Anna e  San Sebastiano di Caserta dove è attualmente ricoverata. I medici fanno sapere che le sue condizioni sono tutt’altro che buone: un dramma nel dramma.

 

FONTE: EDIZIONE CASERTA