Arzano piange Mario Mancini: troppo gravi le ferite dell’incidente

Arzano piange Mario Mancini: troppo gravi le ferite dell’incidente

L’uomo fu investito la settimana scorsa nella zona industriale della città


Mario Mancini

ARZANO – Lutto nella città di Arzano dove ha perso la vita Mario Mancini, memoria storica dell’Us arzanese 1924. Ieri pomeriggio l’uomo ha smesso di vivere. Le ferite riportate in seguito all’incidente avvenuto la settimana scorsa, quando fu investito nella zona industriale di Arzano, sono risultate fatali per il signor Mario.

Tanti i messaggi che si leggono in queste ore sui social, eccone alcuni:

Ci ha lasciati Mario Mancini memoria storica dell’Arzanese calcio. Scrivo questo messaggio con tanta malinconia un tifoso di vecchio stampo. A Natale mi ha spedito gli auguri come sempre faceva da 30 anni.

Leggere questa notizia mi spezza il cuore! Persone come te mancheranno a questo Calcio Malato… Chi ha avuto il piacere di conoscerti, ha potuto solo apprezzarti. Uomo di Valori, grande Umiltà e sempre Disponibile… Riposa in pace Grande Mario!

Sono veramente triste per questa notizia con Mancini o trascorso un bellissimo anno quando ero allenatore del Arzanese lo ricorderò sempre con immenso affetto ciao Mario risposa in pace eri una bravissima persona.

Infine c’è il comunicato dell’arzanese: L’US Arzanese nelle figure del suo Presidente, dei dirigenti, dello staff tecnico e della squadra si stringe attorno alla famiglia Mancini, per la perdita del caro Mario, che purtroppo non ce l’ha fatta. La società vuole affettuosamente ricordarlo per il suo impegno e per la sua dedizione alla causa biancoceleste, che è stata per lui un amore incondizionato fin proprio alla fine. L’Arzanese giocherà, nella gara di sabato contro il Soccavo, con il lutto al braccio. Ciao Mario, ci mancherai!

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage