Aversa, il Vescovo Spinillo sospende il prete esorcista

Aversa, il Vescovo Spinillo sospende il prete esorcista

Il prete non potrà esercitare il servizio sacerdotale per un anno


aversa

AVERSA – E’ stato sospeso il sacerdote Michele Barone, accusato di aver percosso ed insultato una ragazzina di 13 anni durante dei riti di esorcismo.

A stabilirlo il Vescovo S.E. Mons. Angelo Spinillo che “dopo un tempo di attenta valutazione delle segnalazioni arrivate circa l’operato del sacerdote Michele Barone – si legge nel comunicato stampa della diocesi normanna – che ha turbato gravemente i fedeli in ragione di alcune pratiche di esorcismo, ho ritenuto opportuno di sospendere per un anno dal ministero pubblico il suddetto sacerdote”.

Le assurde pratiche di esorcismo nei confronti della ragazzina, che in realtà soffre di un disturbo di conversione dovuto a un trauma infantile, sono state raccontata qualche giorno dal noto programma televisivo Le Iene, nel quale si spiegava anche come il vescovo di Aversa Angelo Spinillo fosse a conoscenza della triste situazione in cui versava la bambina ma non avesse fatto nulla.