Beve del veleno nel bagno di casa: morto un dipendente comunale

Beve del veleno nel bagno di casa: morto un dipendente comunale

L’uomo aveva 65 anni, lascia una moglie e due figli


BENEVENTO –  Ha ingerito un veleno e si è tolto la vita un uomo di 65 anni, dipendente comunale, residente a Roccadaspide.  L’anziano era  nella sua abitazione  quando ha bevuto il liquido tossico chiudendosi nel bagno della propria abitazione. L’uomo era ancora vivo quando i parenti si sono accorti dell’estremo gesto e l’hanno subito portato in ospedale a Roccadaspide. Successivamente il 65enne è stato trasportato al nosocomio di Benevento, presso l’Unità tossicologica del Centro antiveleni, ma dopo qualche ora è deceduto. Lascia moglie e due figli.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI