Clan Mallardo, processo “Grande Malato”: raffiche di assoluzioni

Clan Mallardo, processo “Grande Malato”: raffiche di assoluzioni

Dovrà scontare 11 anni il principale imputato del clan Mallardo


GIUGLIANO – E’ arrivata la sentenza della Corte di Appello per il processo “Grande Malato, o Big Sick”, così denominato per il soprannome di “o malato”con cui è noto il principale imputato, Vincenzo D’Alterio.

Raffiche di assoluzioni. La sentenza è un duro colpo per la Procura della repubblica di Napoli rappresentata dalla dottoressa Ribera, pm del procedimento, che aveva sostenuto l’accusa e proposto l’Appello avverso le assoluzioni arrivate in primo grado di giudizio.

Nel processo erano imputati diversi esponenti del clan Mallardo. Queste nel dettaglio le condanne e le assoluzioni:

ASSOLTI DEFINITIVAMENTE: Pianese Antonio, Pianese Marilena, La Volla Marco, Francesco Di Nardo, tutti  difesi dall’avvocato Antonio Dell’Aquila, Carrella Marco, difeso dall’avvocato Libero Mancuso, Ciccarelli Francesco, Ciccarelli Giuseppe, D’Alterio Giovanna, Damiano Isabella, Di Lorenzo Giuliano, Di Lorenzo Teresa.

CONDANNATI IN APPELLO: D’Alterio Vincenzo dovrà scontare 11 anni, D’Alterio Giuseppe 14 mesi.

LEGGI LE CONDANNE IN PRIMO GRADO

Processo Grande Malato, arrivano le condanne. 12 anni a Vincenzo D’Alterio