E’ in camera a giocare coi figli, quando due ladre rom entrano in casa

E’ in camera a giocare coi figli, quando due ladre rom entrano in casa

La giovane mamma ha sentito un rumore e ha trovato le due donne in cucina a frugare nei mobili


ladre rom

NAPOLI – Giocava con i bambini, quando si è ritrovata due ladre rom in casa che tentavano di rapinarla. Le due donne, di etnia romena, avevano scassinato la porta e si erano dirette in camere da letto per cercare gioielli e contanti.

Mentre le due rovistavano in camera da letto, la giovane mamma di soli 28 anni ha sentito un rumore provenire dall’ingresso ed è andata a controllare. Non appena le ha viste ha urlato e le due sono fuggite via. La donna ha immediatamente chiamato i carabinieri, che hanno intercettato e fermato le due rom, riconosciute dalla vittima. Al momento dell’arresto le due avevano con sè cacciaviti e pinze, utilizzati per scassinare la porta.

Le due donne arrestate sono Valentina Trejcovic, incensurata di 19 anni, e Cristina Nikolic, pregiudicata di 20 anni, entrambe residenti nel campo nomadi di Castel Volturno