Si affrontano fuori scuola armati di coltelli: preso 14enne di Giugliano

Si affrontano fuori scuola armati di coltelli: preso 14enne di Giugliano

La scena ha allarmato un cittadino che passava di lì e che non ha esitato a chiamare il 112


scuola

POZZUOLI – Si sfidano mostrando i propri coltelli a serramanico fuori la scuola. E’ quanto accaduto a Pozzuoli dove 2 gruppi di ragazzini, una volta terminate le lezioni hanno deciso di fronteggiarsi fuori la propria scuola e per intimidirsi uno con l’altro, si mostravano tra di loro i coltelli a serramanico.

La scena ha allarmato un cittadino che passava di lì e che non ha esitato a chiamare il 112 segnalando quella sfida tra adolescenti. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Licola che, nonostante i ragazzi si fossero allontanati per evitare guai con la giustizia, sono riusciti a rintracciarne 3 a poche centinaia di metri.

Sono stati identificati e sottoposti a controllo un 14enne di Giugliano in Campania, due 13enni di Pozzuoli e un 14enne sempre di Pozzuoli, tutti appartenenti allo stesso gruppo. Addosso ai primi 3 i militari dell’arma hanno rinvenuto e  sequestrato altrettanti coltelli a serramanico con lame di 9 e 7 cm.

Il primo ragazzo è stato denunciato per porto illegale di armi da taglio mentre gli altri 2, non imputabili, sono stati segnalati alla procura per i minorenni di napoli. Al termine delle formalità sono stati affidati tutti ai genitori.

 

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage