Giugliano, omidicio Maisto: parola al Riesame

Giugliano, omidicio Maisto: parola al Riesame

L’istanza è stata presentata dall’avvocato penalista Antonio Dell’Aquila


maisto

GIUGLIANO – Richiesto l’annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare per il boss Francesco Mallardo. La domanda è stata deposita ieri mattina presso il tribunale del Riesame dall’avvocato Antonio Dell’Aquila, legale del boss di Giugliano già in carcere per associazione mafiosa. La richiesta arriva a seguito dell’ordinanza in carcere, emessa dalla Procura del Tribunale di Napoli, nei confronti di Francesco e Giuseppe Mallardo per l’omicidio di Luigi Maisto, avvenuto il 22 Ottobre del 1979 a Piazza Matteotti a Giugliano. L’agguato avvenne nella tarda serata in piazza Matteotti. Luigi Maisto fu assassinato dinanzi ad un circoletto, colpito più volte dai suoi sicari. Nell’agguato rimasero feriti anche Enrico Maisto, Luigi Panico e Francesco Ciccarelli. Dopo alcune ore venne ritrovata un’auto incendiata con due pistole ed un fucile a bordo. Il caso è stato riaperto solo con la confessione dei pentiti.

 

 

SEGUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA