Giugliano, fermato ubraico al volante dopo inseguimento: arrestato

Giugliano, fermato ubraico al volante dopo inseguimento: arrestato

L’uomo ha provato a corrompere i militari dell’arma offrendo 50 euro


giugliano

GIUGLIANO – I carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno tratto in arresto a Varcaturo per resistenza a pubblico ufficiale, istigazione alla corruzione e guida in stato di ebbrezza alcoolica Melnyk Vitaliy, un cittadino ucraino 44enne già noto alle forze dell’ordine. Il predetto, alla guida di una Citroen, non aveva ottemperato all’alt dei militari dell’arma ed è stato poi raggiunto su via Lago Patria dopo un inseguimento. Prima di essere immobilizzato ha ingaggiato anche una breve colluttazione. L’auto era priva di copertura assicurativa; l’uomo in evidente stato di ebbrezza, per evitare conseguenze il 44enne ha offerto agli operanti 50 euro affinché omettessero di procedere. Arrestato, è ora in attesa di rito direttissimo.

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO