In una masseria per rubare una tenda da sole: due in manette

In una masseria per rubare una tenda da sole: due in manette

L’auto utilizzata dai due uomini, inoltre era sprovvista di copertura assicurativa e già sottoposta a sequestro amministrativa


tenda da sole

ACERRA – Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Acerra hanno arrestato Giuseppe Del Prete e Giovanni Chianese, entrambi 31enni, responsabili in concorso del reato di tentato furto aggravato.

Ieri mattina i due ladri, dopo aver parcheggiato un’auto, erano entrati nella corte di una masseria, per rubare una tenda da sole avvolgibile di circa 4 metri.

Le urla di un uomo e  l’arrivo dei poliziotti, hanno spinto i due malfattori a desistere e fuggire. Gli agenti tuttavia sono riusciti a bloccarli prima che potessero scavalcare un muro di recinzione. Gli agenti hanno accertato che nel piazzale della masseria una catena completa di lucchetto aveva un anello divelto. Inoltre una porta in ferro era stata sradicata dal muro e piegata. Infine è stato rinvenuta e sequestrata anche tenaglia.

I poliziotti hanno anche accertato che l’auto utilizzata da Del Prete e Chianese era sprovvista di copertura assicurativa e già sottoposta a sequestro amministrativa. I due uomini sono stati arrestati e sono in attesa del giudizio direttissimo del Tribunale di Nola.