Incidente sull’asse mediano: migliorano le condizioni della coppia coinvolta

Incidente sull’asse mediano: migliorano le condizioni della coppia coinvolta

A causa del terribile schianto l’arteria molto trafficata fu chiusa al traffico per alcune ore


NAPOLI – Lunedì mattina un terribile schianto avvenuto sull’asse mediano in direzione Capodichino aveva fatto temere per le condizioni dei due giovani rimasti coinvolti nell’incidente. L’uomo e la donna restano ricoverati in ospedale ma le loro condizioni – anche quelle della ragazza che aveva riportato ferite più gravi – sono in netto miglioramento. Nei giorni scorsi il ragazzo ha subito un’operazione chirurgica che ha ristabilito le sue condizioni. Lo scontro aveva coinvolto una Lancia Y e la moto Yamaha su cui viaggiavano i due.

La dinamica del sinistro

Dopo l’intervento della Polizia Locale di Napoli, che sul posto ha effettuato tutti i rilievi del caso, la dinamica è apparsa chiara. La Lancia Y procedeva in direzione Capodichino e mentre aveva iniziato a rallentare, causa il traffico mattutino frequente in zona, la Yamaha che pare non rispettasse il limite di 40km/h vigente in quel punto (vedi foto), è andata a sbattere contro la parte posteriore della Y causandole ingenti danni. A seguito dell’impatto, la moto si è capovolta su se stessa, sbalzando i due giovani sull’asfalto, terminando la sua corsa impattando con una Fiat Panda che giungeva poco dietro.

 

LE ALTRE FOTO DELL’INCIDENTE