La figlia scoppia in lacrime: maestra scaraventata contro il muro e picchiata

La figlia scoppia in lacrime: maestra scaraventata contro il muro e picchiata

La donna ha battuto più volte la testa contro la parete. Portata al pronto soccorso


maestra

SUCCIVO – Picchiata perchè ha rimproverato la sua alunna di 4 anni. E’ quanto accaduto all’istituto comprensivo Edmondo De Amicis di Succivo, dove una maestra, R.B. di 35anni è stata malmenata dal genitore della piccola. Mano alla gola e testa contro il muro più volte, tanto che sono dovuti intervenire i paramedici del 118 e la donna è dovuta ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa.

Secondo quanto riporta la testata giornalistica Il Mattino, la maestra aveva consigliato alla piccola di scrivere in un certo modo, un banale consiglio di chi vuole insegnare ai bambini il modo migliore per scrivere e per affrontare il futuro, ma la bambina, forse non ha compreso che quello della sua masetra era solo un consiglio, ed è scoppiata in lacrime.

L’episodio è accaduto nel pomeriggio di lunedì scorso, incorno alle 16:15 circa, quando all’uscita della scuola, un genitore vedendo la figlia in lacrime,ha raccontato tutto alla moglie, e lei è entrata nei locali della scuola ed ha picchiato selvaggiamente la docente.

Le colleghe della vittima dell’aggressione sono, comunque, in apprensione perché R.B. potrebbe essere incinta e l’aggressione potrebbe aver causato danni.

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage