Molestava le sue allieve, allenatore 56enne condannato a 7 anni di reclusione

Molestava le sue allieve, allenatore 56enne condannato a 7 anni di reclusione

L’uomo è stato denunciato da una di loro per un rapporto sessuale poi confermato dallo stesso in una registrazione


molestava le sue allieve

EBOLI – Molestava le sue allieve, allenatore condannato a sette anni e mezzo di carcere. Gennaro Russo, 56enne originario di Napoli era anche ausiliario di cancelleria presso la sede distaccata di Eboli del Tribunale. I fatti risalirebbero al 2012-2013 quando Russo è stato denunciato proprio da una delle sue allieve per un rapporto sessuale consumatosi una sera che l’uomo avesse accompagnato la ragazza a casa dopo le lezioni, è stato proprio questo caso che ha fatto aprire le indagini fino alla condanna definitiva di oggi. Carezze, baci, provocazioni, dopo la denuncia anche le altre ragazzine hanno avuto il coraggio di confermare. Ad incastrare l’uomo sono state anche delle registrazioni sul cellulare, dove lo stesso Russo ammetteva di aver avuto rapporti sessuali con una di loro.