Napoletani scomparsi in Messico: la famiglia di Russo contro la troupe de “I Fatti Vostri”

Napoletani scomparsi in Messico: la famiglia di Russo contro la troupe de “I Fatti Vostri”

In un video un parente accusa la troupe televisiva: “Vogliono farmi recitare un copione”


NAPOLI – ” Ci fanno dire solo quello che vogliono. Dobbiano leggere un copione altrimenti niente intervista.” Parole dure da parte di Francesco Russo, parente dei tre napoletani scomparsi in Messico. Il giovane inveisce contro la troupe de “I fatti vostri”. In un video messaggio che riprende i giarnalisti del noto programma di Gianfranco Magalli, accusa la trasmissione e i collaboratori con parole forti: “Siete dei vigliacchi”. “Se non dico quello che sta scritto sul copione se ne vanno. Non mi chiedono se lo stato italiano mi sta tutelando, se il Governo sta facendo qualcosa. Ora se ne vanno come dei vigliacchi”. Francesco si è impossessato del microfono della troupe televisiva girando un video dove ha denunciato l’accaduto prima di allontanare da casa i giornalisti.