Luigi non molla. Il giovane 14enne è stato trasferito in un centro riabilitativo

Luigi non molla. Il giovane 14enne è stato trasferito in un centro riabilitativo

Il giovane risponde bene alle cure terapeutiche


luigi

PARETE – Luigi non molla, il quattordicenne ferito alla testa da un proiettile lo scorso Natale mentre passeggiava con gli amici nel corso principale di Parete, il suo paese. Sono stati mesi d’angoscia per la giovane promessa del calcio, i primi segni di vita li ha dati circa un mese fa, ora sta meglio e sta rispondendo in modo molto positivo alle cure e riabilitazioni effettuate in un centro, l’Istituto Maugeri di Telese dove il 14enne, uscito dal coma farmacologico di 40 giorni presso l’Ospedale di Caserta, sta effettuando terapie.

Luigi è fuori pericolo

A sostenere Luigi anche la sua amata squadra, la Frocalcio, le notizie le ha date timidamente la madre del giovane, Maria Tamburrino di quaranta anni. Il merito della ripresa di Luigi è anche quello dei medici casertani e del centro telesino, quest’ultimo un’eccellenza in Campania per i pazienti con gravi cerebrolesioni che possono essere curati nella propria Regione, godendo della vicinanza e dell’assistenza dei propri familiari.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

luigi

LEGGI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DALLA NOSTRA HOME PAGE