Picchia e minaccia i genitori per soldi: arrestato 27enne

Picchia e minaccia i genitori per soldi: arrestato 27enne

I coniugi sono stati costretti ad uscire dalla loro abitazione per sfuggire alle violenze del figlio


genitori

SALERNO – Un vero e proprio caso di violenza domestica quello che si è verificato in un’abitazione sul lungomare di Salerno dove è stato necessario l’intervento degli agenti della Polizia di Stato. Sono intervenuti in seguito ad una violenta lite tra un ragazzo ed i suoi genitori. Ieri mattina i poliziotti sono intervenuti sul lungomare di Salerno per sedare la discussione tra G.A. di 27 anni ed i suoi genitori che sono stati costretti ad uscire dalla loro abitazione di Salerno per sfuggire alle violenze del figlio, il quale, con ripetute minacce e un atteggiamento aggressivo pretendeva del  soldi.

All’arrivo della polizia il 27enne, che inizialmente si era rinchiuso in casa, è scappato da un balconcino,ma è stato prontamente inseguito e bloccato da una volante. Dopo le prime indagini gli agenti della Polizia di Stato hanno scoperto che l’episodio di ieri non era il primo che vedeva i due genitori vittime, in maniera sistematica, delle richieste di denaro da parte del figlio.

In passato, infatti, analoghi episodi di violenza erano stati già denunciati. Per questo il giovane salernitano è stato arrestato e rinchiuso nella casa circondariale di Fuorni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage