Picchia la moglie e dà un calcio nella pancia del figlio di 8 anni: arrestato

Picchia la moglie e dà un calcio nella pancia del figlio di 8 anni: arrestato

Il 38enne era in preda ad una forte crisi di ira dopo una lite con la donna


picchia la moglie

CIMITILE – Picchia la moglie e dà un calcio nella pancia del figlio di 8 anni: arrestato. L’uomo, di trentotto anni, è di origini romene ha perso la ragione dopo una dura lite con la donna, che spaventata dalla forte ira scappa di casa con il bambino. Ma il furioso marito non prende pace, e la insegue fino alla stazione di Cimitile, dove, sotto gli occhi di tutto la riempie di botte addirittura colpendola con una mazza da scopa e dando un forte calcio nella pancia del piccolo. Sul posto sono arrivati i carabinieri della locale stazione, avvertiti dai passanti che avevano assistito alla terribile scena, e lo hanno arrestato per maltrattamenti familiari. Le vittime dell’aggressione sono state affidate ai medici dell’ospedale di Nola che hanno diagnosticato alla donna traumi al volto e al bambino una contusione all’addome; le prognosi sono di 7 giorni. Violenze del genere si ripetevano da mesi ma non erano state mai denunciate. L’arrestato si trova ora nel carcere di Poggioreale.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

LEGGI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI