Professoressa aggredita in classe, lo studente: “Non volevo colpirla”

Professoressa aggredita in classe, lo studente: “Non volevo colpirla”

Il ragazzo è stato ascoltato dal pm e dal Capitano dei Carabinieri, a cui ha raccontato quanto accaduto


studente

SANTA MARIA A VICO – Un episodio che ha sollevato non poche polemiche quello consumatosi nella giornata di oggi in un istituto commerciale di Santa Maria a Vico. Protagonisti dell”accaduto, una professoressa e un 16enne.

AGGREDISCE LA PROFESSORESSA CON UN COLTELLO

Sembrerebbe una giornata scolastica come tutte le altre, ma qualcosa all’istituto professionale Majorana- Bechelet è andato storto, causa la volontà della docente di interrogare il ragazzo, il quale rifiutandosi ha reagito in malo modo. Il 16enne ha infatti colpito al volto la docente, Franca De Blasio di 54 anni, con un coltello a serramanico che aveva introdotto di nascosto a scuola, causandole una grave ferita.

La donna è stata immediatamente trasportata all’ospedale di Maddaloni e trasferita nel reparto di chirurgia, dove i sanitari hanno effettuato una delicata operazione per suturare la ferita ed evitare che la donna restasse segnata da questo tragico avvenimento.

LO STUDENTE “NON VOLEVO COLPIRLA”

Il protagonista dell’insano gesto ha raccontato al pm e al capitano dei carabinieri Stefano Scollato, di aver trovato il coltello al di fuori della scuola. In classe, tutto sarebbe nato dalla decisione della docente di interrogare il 16enne; proposito da cui la docente avrebbe desistito dopo le lamentele del 16enne. «A quel punto – ha riferito lo studente – le ho chiesto di andare in bagno ma lei non ha voluto, e mi ha messo una nota; le ho chiesto di togliermela, abbiamo litigato e ho preso il coltello. Non volevo colpirla». Parla anche il padre del giovane, il quale è rimasto sorpreso dall’atteggiamento del figlio: «Mio figlio ha fatto una stupidaggine».