Qualiano, grande partecipazione al workshop su giovani e lavoro

Qualiano, grande partecipazione al workshop su giovani e lavoro

Mattinata ricca di spunti e riflessione, quattro tavoli tematici: Agricoltura, Trasporti, Edilizia e Turismo. Il sindaco De Luca: “Ragazzi sappiate sfruttare questa opportunità per costruire il vostro futuro”


giovani lavoro qualiano

QUALIANO – Sono stati proprio i giovani ed il loro futuro lavorativo al centro di un workshop, che si è tenuto per l’intera mattinata di oggi, nei locali dell’hotel Giulia, sulla Circumvallazione Esterna. Ha riscosso davvero un grande successo di partecipanti l’iniziativa promossa dal Comune di Qualiano ed in particolare dall’Assessorato alla Formazione ed Attività Produttive, guidato dal prof. Salvatore Napolano, che ha approfondito la tematica: “Il lavoro: progresso e valorizzazione del territorio”, inserito nel più ampio programma “Le coordinate per un Paese migliore (Sviluppo Crescita Lavoro)” che vede coinvolti una serie di partner importanti tra Istituzioni, aziende e scuola dei Comuni di: Qualiano, Giugliano, Quarto, Mugnano di Napoli, Villaricca, Bacoli e Monte di Procida. Sei Comuni unitamente al CIG, Consorzio Imprenditori della zona industriale Giugliano/Qualiano, insieme per creare sviluppo con partner di colossi aziendali come WindTre, Alpitel, Sielte, Eav, Ctp, Centro Formazione e Lavoro, Agos, Avioriprese, Sos Impresa, Unimpresa, Coldiretti, Consorzio Pescato Campano, Quarto Miglio. La regia dalla mattinata di lavori affidata alla società interinale Quanta, esperta nella profilazione delle risorse professionali, che ha effettuato anche dei colloqui di lavoro a giovani diplomati del territorio, preventivamente iscritti alla piattaforma dedicata.

Cuore pulsante della mattinata di lavoro, ricca di spunti e riflessione per tanti giovani del territorio è stata l’opportunità di dialogare con grandi aziende intorno a quattro tavoli tematici: Agricoltura, Trasporti, Edilizia e Turismo. Ai gruppi di lavoro trasversali, hanno preso parte gli studenti del quinto anni degli istituti: “Itis Galvani”, “Ipia Marconi”, “Don Mauro”, “Rita Levi Montalcini”. Ogni ragazzo ha potuto confrontarsi alla pari con gli amministratori del proprio territorio e che hanno preso parte ai tavoli, come i Sindaci ed Assessori, ma anche Dirigenti Aziendali del settore delle telecomunicazioni, Formatori, promotori turistici, ristoratori. Sono emersi punti di forza, ma anche le preoccupazioni dei giovani, che, però, hanno potuto esternare i loro pensieri ed i loro sogni agli esperti presenti che non hanno lesinato suggerimenti, consigli e tanti piccoli avvertimenti anche di carattere generale e comportamentale.

Ad inizio mattinata, lo scopo dell’iniziativa, è stato illustrato dal dott. Federico Campiotti, Division Manager di Quanta, dall’assessore Salvatore Napolano, dal sindaco Ludovico De Luca, per il Comune di Qualiano capofila del progetto, da Luigi Russo, Presidente dell’Asi Giugliano/Qualiano e dall’ideatrice del progetto, Sabrina Pesce.

Dagli adulti presenti ai tavoli è emerso unanime il messaggio diretto ai ragazzi: “E’ difficile in un’era digitale come la nostra, ma non perdete mai il contatto con la realtà. Confrontarsi con le persone e con gli esperti come state facendo questa mattina, è importante per essere aiutati sul percorso della costruzione del vostro futuro.” Dai tavoli di lavoro, timidamente, sono venute fuori anche delle belle idee e progettualità di alcuni giovani che intendono dedicarsi al settore dell’Agricoltura oppure al Turismo.

Ragazzi sappiate sfruttare questa opportunità, per costruire il vostro futuro.- ha avuto modo di ricordare il sindaco Ludovico De Luca nel suo intervento- Oggi c’è fame di lavoro e spesso il lavoro c’è, ma non si vede. Per questo vi invito ad essere attenti ad intercettare eventi, a prestare attenzione ad iniziative come questa, ma anche a quelle che si sviluppano a livello nazionale.

Perfettamente centrato il fulcro dell’iniziativa, ovvero che il lavoro è diritto, dovere, responsabilità, costruzione politica e sociale. I giovani presenti hanno avuto la possibilità di avvicinarsi concretamente al mondo del lavoro, avere una guida per meglio comprendere le caratteristiche, le dinamiche dei processi e delle procedure del mercato del lavoro.