Qualiano, inaugurazione della sede elettorale di Ira Fele Schiano

Qualiano, inaugurazione della sede elettorale di Ira Fele Schiano

L’apertura domani alle ore 20.00. «Una donna del Sud al servizio del territorio»


Ira Fele Schiano

QUALIANO –  Domani 7 febbraio alle ore 20.00 a Qualiano in via Rosselli 46 apertura della sede elettorale “Noi con l’Italia” di Ira Fele Schiano, candidata al collegio uninominale di Giugliano. Una candidatura nell’area moderata di centrodestra per la giovane ed impegnata imprenditrice. Ma anche una candidatura al servizio del territorio, per un riscatto possibile ed un sviluppo atteso da troppi anni.

IL MESSAGGIO DI IRA FELE SCHIANO

«Concluso il tempo in cui il Sud doveva rappresentare solo la manodopera a basso costo per l’industria settentrionale, siamo giunti finalmente al momento cui puntare sul Sud e per il Sud significa investire sul futuro dell’Italia». 

Noi con l’Italia guarda ad un vero e proprio patto con gli elettori e con il territorio, bisogna puntare ad innovare e migliorare la pubblica amministrazione meridionale, sburocratizzare, intervenire sui servizi di gestione delle infrastrutture creando reti. Attenzione massima, sia del partito, che della stessa candidata, è riservata al tema della famiglia.

«Guardiamo ad una riduzione della pressione fiscale rispetto ai nuclei familiari più numerosi – spiega Ira Fele Schiano-, con la priorità per chi ha un numero maggiore di figli a carico. E poi ancora pensiamo ad asilo nidi gratuiti e maggiore tutela per le mamme lavoratrici, programmando anche la possibilità di scaricare fiscalmente le rette delle scuole paritarie e delle case di riposo».

La candidatura di Ira Fele Schiano non nasce per caso, né sul piano politico, né su quello personale cosi afferma Michele Schiano consigliere regionale e coordinatore regionale di Noi con L’italia «Mia moglie rappresenta al meglio il ruolo della candidata ideale della società civile, professata da mesi dai leader di partito. Imprenditrice, commercialista, dalla spiccata sensibilità verso le problematiche del territorio, interpreta al meglio i valori del nostro partito. Una donna forte e determinata, con ideali e idee chiare per il futuro della nostra regione»