Qualiano, carabinieri arrestano stalker: calci e pugni all’ex e alla figlia di 16 anni

Qualiano, carabinieri arrestano stalker: calci e pugni all’ex e alla figlia di 16 anni

L’uomo l’aveva poi costretta a subire  minacce, violenze psicologiche nonché comportamenti persecutori


qualiano

QUALIANO – Decide di lasciarlo ma a lui non sta bene. E’ iniziato così l’incubo di una 45enne di Giugliano. Infatti, la donna, dopo aver chiuso la sua relazione con il compagno, si è vista aggredire fisicamente e verbalmente dall’uomo, un 47enne della provincia di Caserta. Uomo che poi è stato arrestato dai carabinieri.

Nel novembre scorso, infatti, il 47enne a seguito della decisione della donna di interrompere la loro relazione sentimentale, ha aggredito la donna e la figlia di soli 16 anni, sferrandole calci e pugni in varie parti del corpo.  A seguire, a causa dei rifiuti della donna di riprendere la relazione, l’uomo l’aveva poi costretta a subire  minacce, violenze psicologiche nonché comportamenti persecutori (pedinamenti, appostamenti, controlli, comunicazioni e molestie telefoniche), tutte condotte che avevano ingenerato in lei stati di ansia e paura tali da compromettere il normale svolgimento della sua quotidianità.

L’uomo è stato arrestato a Qualiano ed ora è nel carcere di Napoli Poggioreale, mentre le due donne, mamma e figlia, sono state medicate in ospedale riportando una prognosi di diversi giorni.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage