Rissa e truffa, in manette un giuglianese ed un qualianese

Rissa e truffa, in manette un giuglianese ed un qualianese

L’operazione del Carabinieri di Varcaturo e Qualiano, diretti dal Capitano Antonio De Lise


QUALIANO – I Carabinieri di Varcaturo e Qualiano, diretti dal Capitano Antonio De Lise, hanno arrestato, con le accuse di rissa e truffa, un qualianese ed un giuglianese. E’ successo a Qualiano. L’ordine è partito dalla procura di Vibo Valentia. I fatti risalgono all’aprile del 2010. A finire in carcere sono stati Fernando Marra, qualianese, 41 anni, che dovrà espiare una pena di sei mesi per rissa e  Salvatore Sinigaglia, 43enne di Giugliano, al quale spettano invece nove mesi di reclusione per  truffa ed insolvenza fraudolenta, reati commessi in provincia di Bolzano tra aprile e maggio del 2011. L’uomo è stato così ristretto agli arresti domiciliari.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI

LEGGI ANCHE:

Qualiano, la figlia si fidanza e scoppia la rissa: carabinieri arrestano 3 persone