Cacciavite alla mano, tenta di rubare un’auto: carabinieri lo vedono e lo arrestano

Cacciavite alla mano, tenta di rubare un’auto: carabinieri lo vedono e lo arrestano

Nel momento in cui era pronto a portarla via, sono intervenuti i militari dell’arma, che lo hanno arrestato


carabinieri

POZZUOLI – Era intento a scassinare la portiera di un’automobile ed era pronto a portarla via. E’ stato così sorpreso dai carabinieri della compagnia radiomobile di Pozzuoli, Giuseppe d’Orio, 31 anni di Pozzuoli già noto alle forze dell’ordine.

Nello specifico, il 31enne era nella cittadina flegrea, precisamente su corso Nicola Terracciano, dopo aver forzato con un cacciavite e scassinato la portiera di una vettura, una Chevrolet che era parcheggiata lungo la strada, l’uomo è entrato all’interno della macchina e cercava di rompere il punto in cui si mette in moto l’auto per portarla via.

Il colpo però è riuscito in parte, perchè proprio nel momento in cui era pronto a portarla via, sono intervenuti i militari dell’arma, che vedendo i movimenti sospetti del 31enne lo hanno bloccato e dopo essersi accertati che l’uomo stava per rubare l’auto, lo hanno arrestato ed ora è in attesa del rito direttissimo.  Giuseppe d’Orio è accusato di tentato furto aggravato.

Al solito non si fermano i controlli da parte delle forze dell’ordine che nell’ultimo periodo stanno setacciando tutto il territorio alla ricerca dei tanti ladri che ci sono in zona che stanno esasperando i cittadini.

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage