Rubavano foto sexy dai cellulari in riparazione: 37 tecnici indagati, tra le immagini anche quelle di minori

Rubavano foto sexy dai cellulari in riparazione: 37 tecnici indagati, tra le immagini anche quelle di minori

Il materiale era disponibile su un darkbase, denominato Bibbia 3.0


rubavano foto sexy

NAPOLI – Rubavano foto sexy: trentasette indagati in tutta Italia, di cui tre nel napoletano, per aver diffuso materiale pedopornografico in rete come risulta dal darkbase denominato Bibbia 3.0. Alcuni tra questi sono tecnici riparatori di computer, avrebbero rubato le fotografie dai software da aggiustare, altri avrebbero diffuso fotografie delle sorelline di dodici anni. Così da oggi partiranno, grazie alla Polizia Giudiziaria, perquisizioni personali, sequestro di conversazioni su un sito Internet, c’è di tutto sul portale, fotografie di ex fidanzate, di sorelle minori, fotografie di ragazze in pose molto sexy denominate “Bagasce” nella cartella, fotografie rubate da un cellulare riparato, hanno tutte nome cognome e ritratto della vittima inconsapevole.

Rubavano foto sexy e le diffondevano in rete

L’attività investigativa è stata eseguita interamente dalla Polizia Postale di Salerno, ci sono trentatré denunce, un arresto in flagranza di reato, tre indagati, oltre a centinaia di supporti informatici ritenuti “pieni di materiale” da analizzare

approfonditamente.