Scoperta autorimessa per smontaggio di auto, 53enne in manette

Scoperta autorimessa per smontaggio di auto, 53enne in manette

L’uomo smontava auto rubate e ne rivendeva i pezzi sul mercato nero


autorimessa

NAPOLI – Scoperta autorimessa per smontaggio di auto, 53enne in manette. E’ stato sorpreso dalla Polizia di Stato mentre era nei pressi di una autorimessa, all’interno della quale vi era un’autovettura Ford, modello C-Max totalmente smontata, rubata  quattro giorni fa in provincia di Caserta e, quando innanzi a lui si sono materializzati gli agenti, non ha potuto far altro che esclamare: “Mi avete sgamato, l’auto che cercate è qui!”.

P. F., 53enne del quartiere Pianura, vanta a suo carico una serie di precedenti proprio per il reato di ricettazione.

Gli agenti dei Commissariati di Polizia “Bagnoli” e “San Paolo”, infatti, lo hanno sottoposto a fermo di P.G. nel pomeriggio di ieri.

I poliziotti sono arrivati a lui grazie alla segnalazione del GPS, giunta in sala operativa, che indicava l’autovettura  nel quartiere Pianura.

Abilmente gli agenti, sono riusciti a giungere sino in Via Vivaldi, ove il 53enne aveva allestito un deposito di smontaggio e riciclaggio di autovetture e parti di esse.

Rinvenuti e sequestrati, oltre ad altre carcasse di alcune auto, già oggetto di un’indagine del 2016, anche numerosi libretti di circolazione e targhe di auto.

Il proprietario dell’autovettura Ford  C-Max, che aveva acquistato il veicolo solo 10 giorni prima, è stato informato del ritrovamento.

P.F. è stato sottoposto a fermo di P.G., per il reato di ricettazione, e condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale.