Sparatoria dopo una lite: imprenditore ucciso per 100 euro

Sparatoria dopo una lite: imprenditore ucciso per 100 euro

Sul luogo dell’omicidio si è rapidamente accalcata una grande folla. Inutili i soccorsi dei medici del 118


sparatoria

FRIGNANO – Terrore in strada ieri pomeriggio intorno alle 18 circa quando alcuni residenti della zona hanno sentito una raffica di spari ed hanno immediatamente allertato i carabinieri. Nella sparatoria ha perso la vita Nicola Sabatino di 55 anni, titolare di una ditta di autotrasporti.

Da una prima ricostruzione dei fatti, sembra che Sabatino si sarebbe recato a casa del suo operaio per dargli la paga del mese, ma la mancanza di 100 euro dalla sua paga ha fatto scattare il raptus di follia da parte del dipendente, Vito Recchimurzi di 51 anni.

Da lì è nata la sparatoria e l’imprenditore è stato colpito da due proiettili alle spalle. L’uomo è morto sul colpo. L’assassino si è dato alla fuga ma immediatamente è stato raggiunto ed arrestato dalle forze dell’ordine.

Sul luogo dell’omicidio si è rapidamente accalcata una grande folla. Inutili i soccorsi dei medici del 118.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage