Neve e gelo, Beneduce (FI): “Chiesto stato di calamità naturale per i danni all’agricoltura”

Neve e gelo, Beneduce (FI): “Chiesto stato di calamità naturale per i danni all’agricoltura”

“Sotto la neve sono finiti anche i sacrifici di tantissimi imprenditori agricoli della Campania”


CAMPANIA – “Richiesta di dichiarazione stato di calamità naturale per danni ingenti all’agricoltura al governatore De Luca è stata presentata stamane da Flora Beneduce, consigliere regionale campana di Forza Italia e componente della commissione  Agricoltura”.

“Neve e gelo hanno messo in ginocchio tutta la filiera agricola regionale – ha dichiarato la Beneduce –  danni ingenti hanno colpito gli agricoltori che alla vigilia dei raccolti hanno visto distrutti i loro prodotti”. “Non possiamo lasciare soli gli agricoltori, bisogna sostenerli in questo delicato momento mettendo a loro disposizione tutti gli strumenti per ammortizzare l’entità delle perdite subite”.

“I cambiamenti climatici stanno mostrando tutta la loro forza distruttiva commenta la Beneduce che, sul tema ha presentato da alcuni mesi una proposta di legge per incentivare l’agricoltura di precisione con tecniche in grado di salvaguardare la produzione, già approvata in commissione Agricoltura e pronta per essere discussa in aula ”.

“Sotto la neve sono finite anche tante colture di prodotti tipici come le fragole – ha concluso la consigliera –attesi  sui mercati nazionali e internazionali nei prossimi giorni e da sempre testimoni di qualità della nostra agricoltura”.