Stese di camorra in città, pallottola contro caldaia: appartamento in fiamme

Stese di camorra in città, pallottola contro caldaia: appartamento in fiamme

Sull’accaduto indagano i carabinieri per capire chi sono gli autori di tale gesto ed i mandanti


stese di camorra

NAPOLI – Attimi di panico quelli che si sono vissuti questa notte a Napoli. Due stese di camorra sono state messe a segno a San Giovanni a Teduccio e a Via Toledo. Secondo quanto riporta la testata giornalistica Il Mattino, diversi colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi contro delle abitazioni.

Le stese non sono avvenute contemporaneamente ma a distanza di circa mezz’ora l’una dall’altra. La prima nel quartiere San Giovanni a Teduccio, in via Ravello dove i colpi provenienti dalla strada hanno mandato in frantumi i vetri di una finestra e di una  veranda di un appartamento, sebbene non ci siano stati ferimenti.

Il secondo blitz di fuoco è avvenuto ai Gradini San Liborio, nel centro cittadino a ridosso di via Toledo, una pallottola ha colpito la caldaia fuori al balcone di un appartamento al primo piano che si è incendiato in pochi attimi: fortunatamente l’appartamento era disabitato. E’ stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per domare le fiamme. Sull’accaduto indagano i carabinieri per capire chi sono gli autori di tale gesto ed i mandanti.

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage