Topi d’appartamento sorpresi e messi in fuga dal proprietario

Topi d’appartamento sorpresi e messi in fuga dal proprietario

Uno di loro, braccato, ha lasciato la borsa con la refurtiva e si è divincolato, guadagnando rapidamente le scale. Identificati e denunciati in tre


proprietario casa tentato furto polizia denunciati tre

NAPOLI – Questa mattina gli agenti del Commissariato Arenella hanno denunciato , in stato di libertà H.M. di 41 anni e T.A: di 27 anni, nopnché, denunciato in stato di irreperibilità, P.E. 51enne , tutti napoletani, per tentato furto in una abitazione di via Cilea. I tre malfattori, la sera dell’11 febbraio, sono stai interrotti da rientro del proprietario dell’appartamento che, giunto nei pressi della porta ha visto uscire due persone che si sono allontanate repentinamente, colto di sorpresa non è riuscito a fare nulla ma quando ha visto uscire dalla porta un terzo personaggio che portava a tracolla una borsa scura, apparentemente pesante, si è messo i traverso alla porta per fermarlo.

L’uomo ha lasciato la borsa e si è divincolato, guadagnando rapidamente le scale e poi la fuga. La vittima ha contattato immediatamente il 113 ai quali ha riferito i fatti salienti, riservandosi di formalizzare la denuncia in Ufficio.

I poliziotti del commissariato Arenella il giorno successivo hanno raccolto la denuncia del proprietario dell’appartamento ed hanno poto in essere una mirata attività info investigativa, con l’ausilio delle immagini di videosorveglianza presenti nella zona.

Hanno così potuto individuare i tre malfattori, anche attraverso la targhe delle auto a loro in uso, riprese sotto l’appartamento derubato, Due di loro rintracciati presso le loro abitazioni sono stati denunciati in stato di
libertà, per tentato furto aggravato mentre il terzo soggetto, individuato ma non rintracciato è stato comunque deferito all’autorità giudiziaria.