Neve sul Vesuvio: turisti bloccati a 1000 metri

Neve sul Vesuvio: turisti bloccati a 1000 metri

I turisti, nel frattempo che arrivassero i soccorsi sono stati ospitati in un bar della zona


vesuvio

NAPOLI – Giornata da dimenticare per i tanti turisti che oggi hanno pensato di andare a fare una passeggiata sul Vesuvio. Infatti a causa di una tempesta di neve, circa 30 persone sono rimaste bloccate a 1000 metri di quota. Venti turisti, tra americani, tedeschi e polacchi, erano in un autobus della Vesuvio express, 5 altri in un bus della Eavbus e 4 persone in un taxi collettivo. Per portare a valle i turisti sono intervenute la protezione civile e la polizia municipale di Ercolano. I turisti, nel frattempo che arrivassero i soccorsi sono stati ospitati in un bar della zona.

In queste ore, il Vesuvio è ricoperto di neve quindi il cono è stato chiuso fino a quando non si adeguano le temperature e quindi poter ritornare di nuovo a visitarlo. Intanto si è appreso che il bus dove viaggiavano i 20 turisti era privo di catene da neve. Il sindaco di Ercolano, ha seguito le operazioni con la Protezione Civile. Quattro squadre composte da personale della Protezione Civile della Regione Campania, a bordo di quattro fuoristrada ‘Isuzu’, hanno raggiunto la località sul Vesuvio mentre un mezzo ‘Ulisse’ ha prelevato i turisti.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage