Violenta più volte una bambina di 5 anni: 9 anni al parcheggiatore abusivo

Violenta più volte una bambina di 5 anni: 9 anni al parcheggiatore abusivo

La bambina sarebbe stata costretta a soddisfare le richieste dell’uomo che la obbligava ad avere rapporti sessuali


bambina

FRATTE – A 69 anni violentava una bambina di soli 5 anni nella casa paterna e per non far parlare il fratellino di sette anni che cercava di difenderla lo minacciava di morte. I fatti sono accaduti dal 2009 al 2011 a Fratte, nel salernitano, ma a quanto pare, le molestie sarebbero continuate negli anni a seguire.

L’uomo, un parcheggiatore abusivo, era ospite nella casa dei piccoli dove pagava una piccola somma di denaro per avere il posto letto. La terza sezione penale della Cassazione che ha respinto il ricorso avanzato dal legale dell’imputato confermando a carico dell’uomo di sessantanove anni la pena già stabilita in primo e secondo grado. Ovvero 9 anni di carcere.

In questa assurda vicenda, la bambina sarebbe stata costretta a soddisfare le richieste dell’uomo che la obbligava ad avere rapporti sessuali con lui imponendo al fratello il silenzio puntandogli un coltello alla gola. I due bambini, che sono stati sottratti alla famiglia di appartenenze, in quanto li facevano vivere in un contesto di degrado, sono stati messi in una comunità ma non hanno voluto parlare fino al settembre 2013 quando raccontarono tutto alla direttrice della comunità. La piccola mostrava i giochi erotici che faceva con il parcheggiatore abusivo, nonchè amico del padre. Il fratello maggiore della bambina, confermò tutto ed a maggio del 2014, il 69enne fu arrestato.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage