Violenza sui cani nel napoletano: scosse elettriche ogni volta che abbaiavano

Violenza sui cani nel napoletano: scosse elettriche ogni volta che abbaiavano

Il 78enne è stato scoperto e denunciato


SAN GIORGIO A CREMANO  – Ogni volta che abbaiavano i cani, utilizzava un collare che dava una scossa elettrica agli amici a quattro zampe per tenerli tranquilli.

Il proprietario, scoperto e denunciato dai carabinieri insieme con personale dell’Enpa, è un 78enne di San Giorgio a Cremano, nel napoletano. Dalle indagini degli investigatori è emerso che l’uomo teneva nel cortile i suoi due cani a cui aveva fatto indossare collari elettrici. Al termine degli accertamenti per il 78enne è scattata la denunciato per maltrattamento di animali.

I collari sono stati sequestrati