Accoltellato per oltre 20 volte per una banale lite in strada

Accoltellato per oltre 20 volte per una banale lite in strada

Il ferimento sarebbe stato causato da un altro uomo che si trovava a bordo di un’automobile e che ieri, intorno alle 20.30, aveva rischiato di investirlo


NAPOLI – Una banale lite poteva finire in tragedia. Sono più di 20 le coltellate sul corpo di un 47enne napoletano, ferito alle spalle e al torace ieri sera mentre si trovava nel Rione Traiano, dove abita. L’aggressione sfociata nel sangue sarebbe stata causata da motivi banali, come ha riferito la vittima alla polizia che sta vagliando il racconto dell’uomo.

Secondo il 47enne, come riporta ilmattino.it, il ferimento sarebbe stato causato da un altro uomo che si trovava a bordo di un’automobile e che ieri, intorno alle 20.30, aveva rischiato di investirlo. La vittima stava portando a spasso il cane e preso dallo spavento, avrebbe redarguito l’automobilista in maniera molto accesa. Questo monito, sempre secondo il racconto del ferito, avrebbe scatenato il raptus di rabbia dell’automobilista, che gli ha inflitto numerose coltellate, tutte di lieve enitità.

Il 47enne è stato suturato e medicato dai sanitari del vicino ospedale San Paolo che non hanno rilevato alcuna ferita profonda ma solo oltre 20 tagli distribuiti soprattutto sul tronco, per un referto di 10 giorni di prognosi.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI
LEGGI ANCHE:

Violenza fuori dalla discoteca: accoltellato figlio di un pentito del clan