Baby Gang in azione, 50enne pestato per la Coca Cola: è in serie condizioni

Baby Gang in azione, 50enne pestato per la Coca Cola: è in serie condizioni

I giovani lo hanno riempito di calci, pugni e percosse soprattutto al volto, procurandogli anche una frattura all’orbita


baby gang

NAPOLI – Un’altra violenta aggressione da parte delle Baby Gang quella che si è verificata la settimana scorsa nel centro storico di Napoli, precisamente in Largo Giusso, dinnanzi la sede dell’Università di Napoli ” L’Orientale”. Un uomo di 50 anni è stato brutalmente pestato da alcuni ragazzini. L’uomo stava scaricando della merce a largo Giusso. La comitiva ha cominciato a infastidire l’uomo ed a rubargli le bibite che stava scaricando per terra, posizionando delle cassette sul pavimento.

Secondo quanto riporta Il Mattino, quando il 50enne ha reagito, intimando ai ragazzi di smetterla e cercando di riappropriarsi delle bibite, è scattata l’aggressione violenta che ha lasciato la vittima tramortita a terra. I giovani lo hanno riempito di calci, pugni e percosse soprattutto al volto, procurandogli anche una frattura all’orbita. Il pestaggio è durato pochi minuti, poco prima delle 22, e gli aggressori si sono dileguati subito dopo aver lasciato l’uomo tramortito a terra.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno soccorso la vittima, trasportandola all’ospedale Pellegrini, dove è stata medicata con una prognosi di 30 giorni per i violenti traumi contusivi e la frattura nell’area orbitale.

Questo pestaggio ricorda molto quello che si è verificato alla stazione metro di Piscinola qualche settimana fa ai danni di Francesco Della Corte, vigilantes di turno alla stazione che ha perso la vita a causa delle ferite riportate.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage