Camorra, arrestata la figlia del boss: dovrà espiare una pesante condanna

Camorra, arrestata la figlia del boss: dovrà espiare una pesante condanna

La donna è colpevole di associazione di tipo mafioso per reati commessi tra il 2007 e il 2014


figlia boss antonietta papale torre greco arrestata

TORRE DEL GRECO – Colpo delle forze dell’ordine ad un clan della zona vesuviana. Una donna di camorra e figlia di un capoclan è stata infatti arrestata dai carabinieri. I militari dell’Arma della stazione Centro hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Napoli ai danni di Antonietta Papale, 31 anni, figlia del capo dell’omonimo clan operante nel controllo degli affari illeciti a Torre del Greco ed Ercolano.

La donna, già nota alle forze dell’ordine, è ritenuta affiliata all’omonima organizzazione criminale e attualmente era sottoposta agli arresti domiciliari: dovrà espiare sei anni, dieci mesi e un giorno di reclusione per associazione di tipo mafioso per reati commessi tra il 2007 e il 2014.

Dopo le formalità di rito, Antonietta Papale è stata portata nel carcere femminile di Santa Maria Capua Vetere.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI
LEGGI ANCHE:

Evade dai domiciliari, in carcere il figlio del boss