La strage di Cisterna di Latina, domani a Secondigliano i funerali di Capasso

La strage di Cisterna di Latina, domani a Secondigliano i funerali di Capasso

Lontano dal padre, invece, i funerali delle piccole Alessia e Martina, che avranno luogo quasi certamente nella città laziale


capasso luigi strage latina

NAPOLI – Domani alle 15 ci saranno i funerali di Luigi Capasso, morto suicida a Cisterna di Latina dopo aver sparato, con la pistola d’ordinanza, alla moglie ed alle figlie uccidendo le ultime due. La tragedia è avvenuta ieri mattina nell’abitazione della moglie dell’uomo, da cui si stava separando, che le aveva sottratto le chiavi dopo averle sparato. La donna, ferita gravemente da tre colpi di pistola, è in ospedale ma non sarebbe in pericolo di vita. Capasso, appuntato dei Carabinieri, aveva 44 anni ed era napoletano, del quartiere di Secondigliano. Le esequie, che forse susciteranno polemiche visto quanto accaduto, avranno luogo presso la chiesa dei Sacri Cuori. Lontano dal padre, invece, i funerali delle piccole Alessia e Martina, che avranno luogo quasi certamente a Cisterna di Latina, dove vivevano e studiavano prima del tragico epilogo della vicenda di ieri. Le salme di padre e figlie si trovano, attualmente, all’obitorio del cimitero della cittadina in provincia di Latina.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI
LEGGI ANCHE:

Carabiniere uccide le figlie e spara alla moglie: “L’aveva già picchiata prima”