Aggredisce i carabinieri dopo un folle inseguimento sulla Domiziana: in manette 27enne

Aggredisce i carabinieri dopo un folle inseguimento sulla Domiziana: in manette 27enne

Sotto posto a sequestro l’auto su cui viaggiavano i due giovani


SESSA AURUNCA – I carabinieri della Stazione di Baia Domizia, nella giornata di ieri, hanno tratto in arresto SKARRA Namik 27 anni, di origine albanese. L’uomo, in compagnia di altra persona, sulla SS domitiana altezza km 11+800, a bordo di una Citroen C3, non si è fermato all’alt intimato dai militari dell’Arma. Ne è scaturito un inseguimento protrattosi per circa 7 km, fino a quando, pressati dai carabinieri, hanno arrestato la marcia del veicolo tentando di proseguire la fuga a piedi nelle campagne circostanti. Il SKARRA Namik, vistosi raggiunto prima di essere definitivamente bloccato ha colpito con un calcio il militare che lo aveva inseguito causandogli lievi lesioni. Il  veicolo citroen c3, che risulta radiato dal mese di giugno 2017, è stato sottoposto a sequestro. L’arrestato verrà giudicato con rito direttissimo.