Gira armato di coltello e tirapugni tra i locali pieni di giovani: 30enne nei guai

Gira armato di coltello e tirapugni tra i locali pieni di giovani: 30enne nei guai

I poliziotti hanno chiesto cosa avesse nella tasca ma, il giovane, ha iniziato a divagare intavolando argomentazioni non pertinenti.


NAPOLI – Gli agenti del Commissariato di Polizia San Ferdinando hanno denunciato in stato di libertà A.M., un napoletano di 30 anni con precedenti di Polizia, all’Autorità Giudiziaria per il reato di porto di armi o oggetti atti ad offendere. I poliziotti, impegnati nel controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione, nelle zone della movida napoletana, su segnalazione al 113 hanno effettuato un controllo all’interno di un locale di vico Belledonne a Chiaia dove un cittadino ha notato un avventore armato di coltello.

Gli agenti di Polizia, una  volta raggiunto il bar dove era stato segnalato l’uomo armato di coltello, hanno immediatamente notato il trentenne di spalle appoggiato al bancone, dalla cui tasca destra dei jeans spuntava un oggetto metallico di colore verde. I poliziotti hanno chiesto cosa avesse nella tasca ma, il giovane,  non avendo alcuna giustificazione per l’oggetto che deteneva, di tutta risposta ha iniziato a divagare intavolando argomentazioni non pertinenti.

Gli agenti, a questo punto l’hanno sottoposto a controllo. I poliziotti, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro, un coltello di tipo “butterfly” con lama di cm. 8 e un noccoliere/tirapugni in metallo.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage