Giugliano, completata la messa in sicurezza di via Santa Caterina

Giugliano, completata la messa in sicurezza di via Santa Caterina

A breve le 6 famiglie sgomberate potranno rientrare nelle proprie abitazioni


giugliano

GIUGLIANO – Stamattina è stata completata la realizzazione del muro di contenimento del giardino del parco all’angolo tra Via Santa Caterina e Via Bartolo Longo.

Il muro era crollato a seguito di una forte pioggia che aveva causato il cedimento della spalletta in sinistra idraulica del collettore fognario (quella in destra idraulica era già crollata 10 giorni prima causando il cedimento della sede stradale).

Con la realizzazione della trave, potrà essere revocata l’ordinanza di sgombero dell’edificio e potranno fare rientro nelle proprie abitazioni le 6 famiglie tutt’ora alloggiate in un albergo.

“L’emergenza è alle spalle -afferma il Sindaco, Antonio Poziello-. Abbiamo vissuto giornate difficili, con la pioggia incessante ci siamo trovati a fronteggiare continui cedimenti che hanno allargato l’area interdetta”.

Il primo cittadino conferma poi che i tecnici sono ora al lavoro per la progettazione del nuovo collettore fognario.
“Abbiamo deciso di ricostruire tutto il collettore fognario. Questo presuppone un intervento complesso, che richiederà tempo e risorse. Per questo siamo al lavoro per una progettazione complessiva e per reperire le necessarie risorse -precisa-. Intanto, stiamo completando la messa in sicurezza degli edifici circostanti il tratto crollato e la progettazione dello scatolare di cemento armato che dovrà sostituire il primo tratto di 70 metri interdetto, la cui realizzazione dovrà partire subito”.