Ruba un cellulare in stazione e scappa: arrestato dalla polizia

Ruba un cellulare in stazione e scappa: arrestato dalla polizia

L’uomo è stato bloccato dagli agenti. Lo smartphone è stato poi riconsegnato alla proprietaria


Cellulare

NAPOLI – Ruba uno smartphone, ma scattano immediatamente le manette. Nel pomeriggio di ieri la Polizia Ferroviaria di Napoli ha tratto in arresto un cittadino extracomunitario di nazionalità algerina per furto aggravato, nel corso di specifici servizi antiborseggio e antirapina predisposti nella Stazione di Napoli Centrale.

STAZIONERUBA CELLULARE IN STAZIONE

Agenti in abiti civili hanno notato l’extracomunitario aggirarsi, con fare sospetto, tra i viaggiatori nella galleria di stazione e porsi alle spalle di una viaggiatrice, seguendola a breve distanza. Giunto in Piazza Garibaldi, le ha infilato una mano nella tasca della giacca e si è impossessato del suo cellulare,  tentando una vana fuga, ma i poliziotti che lo avevano seguito ed hanno assistito alla scena lo hanno bloccato.

Lo smartphone è stato riconsegnato alla donna, che ignara del furto subito, si stava tranquillamente allontanando. Al termine delle formalità di rito, su disposizione del P.M. della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, K.A. che registra numerosi precedenti penali per furto e per spaccio di stupefacenti è stato associato alle Camere di attesa della locale Questura in attesa del giudizio con rito direttissimo, che si terrà oggi..

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULLA NOSTRA HOMEPAGE