Aspetta i carabinieri per lo sfratto con un grosso coltello da cucina: arrestata

Aspetta i carabinieri per lo sfratto con un grosso coltello da cucina: arrestata

La donna non ne voleva sapere di lasciare la sua casa


aspetta i carabinieri

SIANO – Non ne voleva sapere di lasciare quelle mura che condivideva con il proprio compagno da un po’ di tempo, ma aveva ricevuto uno sfratto esecutivo, non si capisce se perché la donna abitasse in quella casa in modo abusivo o perché da tempo non fossero stati effettuati i pagamenti di locazione. Fatto sta che quando l’ufficiale giudiziario, giunto sul posto con i carabinieri della locale stazione, coordinati dalla compagnia di Mercato San Severino agli ordini del maggiore Cisternino, si è presentato all’uscio della signora per sgomberare l’abitazione, quest’ultima ha impugnato un grosso coltello da cucina e iniziato a minacciare gli astanti perché non si avvicinassero.

ASPETTA I CARABINIERI CON UN COLTELLO

Il delirio in pochi minuti, la donna ha dapprima minacciato sia i militari che l’ufficiale giudiziario, poi ha tentato di fare autolesionismo per allontanarli. Bloccata dal maresciallo dei carabinieri, è stata disarmata e arrestata. Ora si trova ai domiciliari a casa della figlia in attesa del rito direttissimo, è accusata di resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

LEGGI QUI