Ciro Corona all’Auchan, presenti 150 bambini alla presentazione del suo libro “(R)Esistere a Scampia”

Ciro Corona all’Auchan, presenti 150 bambini alla presentazione del suo libro “(R)Esistere a Scampia”

Organizzata da Libreria Giunti Al Punto nella galleria del Parco commerciale Auchan di Giugliano per riflettere sulla legalità


ciro corona

GIUGLIANO IN CAMPANIA – (R)Esistere a Scampia, non è semplice quando hai tredici anni e non hai guide. (R)Esistere a Scampia non è fattibile quando i tuoi genitori sono in carcere e nessuno ti obbliga ad andare a scuola. (R)Esistere a Scampia inseguendo il cammino della legalità è difficile quando non hai sostegno morale ed economico e ti vengono offerte grandi somme di denaro per aiutare Loro. Soldi che probabilmente non guadagnerai in una intera vita di sacrifici e duro lavoro. Ma nonostante tutto, c’è chi ci crede, c’è chi lotta per un futuro possibile, per una vita migliore, e lo ha fatto Ciro Corona, scrittore nato e cresciuto a Scampia, coordinatore presso l’Associazione (R)Esistenza Anticamorra e Legale rappresentante presso il Fondo Rustico “Amato Lamberti”. “Per anni e da anni lottiamo per combattere il fenomeno dell’abbandono e dispersione scolastica da parte di quei bambini che vivono nel buio, senza una guida” – dichiara Ciro durante la presentazione del suo libro (R)Esistere a Scampia – “E’ facile intraprendere buone strade quando abbiamo genitori e guide che ci spronano e ci indirizzano sulla retta via, ma abbiamo mai pensato a chi non le ha?” ha interrogato con queste parole i centocinquanta giovani alunni presenti al Parco Commerciale Auchan di Giugliano in Campania. I ragazzi, provenienti dagli Istituti Giancarlo Siani di Villaricca e Rita Levi Montalcini di Giugliano in Campania, sono stati invitati per riflettere su punti di legalità, e non è un caso che la Libreria Giunti al Punto – promotrice dell’iniziativa – abbia organizzato la presentazione proprio oggi, nel ventiseiesimo anniversario della morte di chi, ha pagato caro l’amore per la libertà, Giovanni Falcone.

Ciro Corona al Parco Auchan di Giugliano in Campania, presenti 150 bambini alla presentazione del suo libro “(R)Esistere a Scampia”

 

 ciro corona

Come ha contrastato Ciro Corona il fenomeno? Prendendo questi “bambini” dalla strada e portandoli in Associazione, almeno per far capire che un’altra vita, un’altra via sia possibile e percorribile. “Perché vivere nella legalità è una scelta, le alternative ci sono, bisogna dapprima conoscerle. Poi prendere una decisione e vedere da che parte stare”. Perché vivere nella legalità è l’inizio di un percorso affrontato a testa alta, è la scelta di vivere alla luce del sole, seppur si è prima passati dalle tenebre. “Grazie di tutto e spero sia solo la prima puntata di un lungo percorso”, conclude lo scrittore di Scampia ai ragazzi.