Dramma in ospedale: neonato ustionato dall’acqua bollente del bagnetto dopo il parto

Dramma in ospedale: neonato ustionato dall’acqua bollente del bagnetto dopo il parto

Il bimbo è rimasto ustionato dall’acqua troppo calda riportato ustioni sul 50 per cento del corpicino


neonato ustiuonato

NAPOLI – Neonato ustionato dall’acqua bollente durante il bagnetto subito dopo essere venuto alla luce. E’ accaduto nella giornata di ieri all’ospedale Ruggi di Salerno e ora il neonato si trova ricoverato all’ospedale Cardarelli.

E’ accaduto al nido.  Le puericultrici stavano facendo il bagnetto dopo il parto ma qualcosa è andato storto. Il bimbo è rimasto ustionato dall’acqua troppo calda riportato ustioni sul 50 per cento del corpicino

Sulla vicenda la direzione sanitaria dell’ospedale di Salerno ha aperto un’indagine interna per risalire ai responsabili. I familiari del neonati dopo i primi momenti di grande rabbia e preoccupazione non hanno ancora effettuato alcuna denuncia per il momento pensano alla salute del loro pargoletto.

Le condizioni non sono gravi ma le ustione hanno creato seri problemi al piccolo ma data la sua tenera età non dovrebbero esserci ripercussioni sulla crescita e sulla guarigione delle ferite.

In un primo momento all’ospedale di Salerno avevano parlato di una manifestazione allergica poi ad una successiva visita il chirurgo pediatrico ha accertato che si trattava di ustione e quindi si è stabilito il trasferimento al Cardarelli di napoli specializzato in cure del genere.