In bici di notte sull’autostrada: poliziotti salvano la vita ad un 80enne

In bici di notte sull’autostrada: poliziotti salvano la vita ad un 80enne

L’uomo era in stato confusionale ed è stato accompagnato poi presso la sua abitazione, dove ad attenderlo c’era la moglie 78enne, molto preoccupata del ritardo del marito


autostrada notte polizia

NAPOLI – Ieri sera gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Crimine Campania, mentre percorrevano l’autostrada A3 direzione sud, KM 3+000, hanno notato che le vetture che  li precedevano frenavano bruscamente per evitare, sulla corsia di sorpasso, una persona anziana a bordo di bicicletta.

Non curanti della  pericolosità’, si sono posti alla protezione dell’anziano con la vettura di servizio, adoperando i dispositivi acustici e visivi, al fine di  far rallentare le vetture che sopraggiungevano e fare in modo che il ciclista raggiungesse la corsia di destra per metterlo in sicurezza.

I poliziotti hanno subito intuito che il ciclista, una persona anziana, 80enne, nativo di Campobasso ma residente a Napoli, era in evidente stato confusionale.

L’80enne è stato accompagnato presso la sua abitazione, dove ad attenderlo c’era la moglie 78enne, molto preoccupata del ritardo del marito, che ha ringraziato i poliziotti per la loro umanità, sensibilità e professionalità.