Investito da un pirata della strada fuori alla metro, la famiglia: “aiutateci a trovare il colpevole”

Investito da un pirata della strada fuori alla metro, la famiglia: “aiutateci a trovare il colpevole”

L’appello del fratello all’autista del camion: “non conosco le tue ragioni ma fai ancora in tempo a fare una cosa importante: vai e costituisciti!”


pirata investito metro chiaiano

NAPOLI – Ci scrive Sergio, il fratello di Vincenzo, la persona travolta da un pirata della strada alla guida di un camion all’esterno della metropolitana di Chiaiano due giorni fa e di cui abbiamo scritto.

“Mi rivolgo- scrive Sergio- a quella persona che ha investito un uomo lasciandolo in una pozza di sangue a terra. Io sono suo fratello, non conosco le tue ragioni ma fai ancora in tempo a fare una cosa importante: vai e costituisciti! In questo momento mio fratello sta subendo l’ennesimo intervento chirurgico. Voglio ricordare a tutte quelle persone che hanno visto qualcosa, cosa significa essere napoletani. E’ nel nostro DNA aiutare le persone e combattere le ingiustizie. Chiunque possa aiutare gli inquirenti si faccia avanti, nel modo in cui desidera. Mi rivolgo infine a chi ha il potere di visionare le telecamere accese vicino alla metropolitana: facciamo in modo che questo episodio increscioso non rimanga impunito. Grazie a tutti voi”.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI

LEGGI ANCHE:

Paura all’esterno della metro: due persone travolte, caccia al pirata della strada