Picchia la madre per denaro e finge di dormire all’arrivo dei Carabinieri: arrestato

Picchia la madre per denaro e finge di dormire all’arrivo dei Carabinieri: arrestato

Il 38enne dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato tradotto in carcere


ERCOLANO – Ad Ercolano, i Carabinieri hanno arrestato un 38enne per l’ennesima aggressione alla madre. Vistosi in trappola l’uomo si è rifugiato a letto, fingendo di dormire, ma i militari dell’Arma non si sono sbagliati. La donna, una 60enne del posto, aveva subìto l’ennesima aggressione da parte del figlio 38enne; stavolta il motivo era stata l’iniqua spartizione di un’eredità che nemmeno esisterebbe.

Strattonata e picchiata, l’unica via d’uscita che la vittima ha potuto percorrere è stata la telefonata al 112 che ha fatto intervenire in casa sua i carabinieri della tenenza di Ercolano. I militari, poi, hanno arrestato il figlio, benché avesse tentato di dissimulare l’accaduto facendosi trovare a letto fingendo di dormire.
Il 38enne dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato tradotto in carcere.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI
LEGGI ANCHE:

madre