Sanità Campania, F. Beneduce (FI): “emergenza aggressioni, sconfortante scenario di violenza”

Sanità Campania, F. Beneduce (FI): “emergenza aggressioni, sconfortante scenario di violenza”

“Sono mesi che chiedo l’attenzione della Giunta su azioni che mettono a rischio tutti, personale ed utenza compresa” ha aggiunto


sconfortante aggressioni put beneduce

NAPOLI – “Non si ferma la violenza contro medici e personale sanitario anzi, lo scenario che si presenta ad ogni singolo episodio è sempre più pericoloso e sconfortante. Non comprendo perché la Giunta non da attuazione alla mozione a mia iniziativa , approvata all’unanimità nella seduta consiliare del marzo scorso, che impegna il Presidente De Luca nella qualità di Commissario ad acta a dare indicazioni ai Direttori Generali delle AASSLL per la predisposizione di piani di sicurezza per la prevenzione dal rischio aggressioni ” – è quanto dichiara Flora Beneduce, consigliere regionale e responsabile del Dipartimento Sanità di Forza Italia firmataria della mozione sui Piani di sicurezza in ambito sanitario.

“E’ un emergenza a cui bisogna rispondere con misure di sicurezza in grado di prevenire gli atti di aggressione – evidenzia la consigliera – ma senza perdere altro tempo perchè sono preoccupata anche del fenomeno imitativo. Sono mesi che chiedo l’attenzione della Giunta su azioni che mettono a rischio tutti, personale ed utenza compresa. Sono medico prima di tutto e so bene com’è difficile lavorare senza strumentazione adeguata e senza personale, e non possiamo essere trasformati in bersaglio dai cittadini che vivono la drammatica condizione della sanità campana”. “Ho già posto la questione alla Presidente D’Amelio perché su questa mozione e su altre problematiche altrettanto rilevanti la risposta del Presidente De Luca non può essere il silenzio” – conclude la Beneduce.