Si toglie la vita impiccandosi nella sua abitazione: Giuseppe lascia una bimba piccola

Si toglie la vita impiccandosi nella sua abitazione: Giuseppe lascia una bimba piccola

Si indaga sul passato dell’uomo. Ancora ignote le cause del folle gesto


CAPODRISE – Risponde al nome di Giuseppe Maraniello, il 47enne di Capodrise trovato questa mattina morto in casa con una corda legata al collo. L’uomo, molto conosciuto in città, lavorava come carpentiere. Sono ancora sconosciute le cause del suo gesto estremo, paranti ed amici sono increduli e sotto choc. I carabinieri della compagnia di Marcianise stanno indagando per trovare elementi che hanno spinto l’uomo al suicido. Giuseppe lascia una figlia.