Tortura l’ex a colpi di martello per 3mila euro: arrestato 32enne

Tortura l’ex a colpi di martello per 3mila euro: arrestato 32enne

Nel corso dell’esecuzione della misura cautelare, i Carabinieri hanno anche trovato 50 grammi di hashish, due bilancini di precisione e materiale atto al confezionamento della droga


VAIRANO SCALO – Tortura l’ex a colpi di martello per 3mila euro: arrestato 32enne. M.A., 32enne di Teano in provincia di Caserta, è stato messo in manette dai Carabinieri di Vairano con le accuse di: sequestro di persona, tentata estorsione e lesioni personali.

Le indagini sono scattate a seguito della denuncia presentata dalla vittima seviziata per un’intera notte. Secondo quanto riferito dalla ragazza, dopo la fine della lunga relazione sentimentale con l’indagato, l’uomo avrebbe deciso di sequestrarla lo scorso 4 maggio costringendola a restare nel suo appartamento per l’intera notte.

Durante la notte la ragazza è stata aggredita anche a colpi di martello su tutto il corpo. Il suo aguzzino aveva una richiesta ben precisa: 3 mila euro per ottenere la liberazione. Minacce di morte perpetuate per l’intera notte poi i colpi con il martello, fino alla chiamata alla madre della vittima. Pare infatti che l’indagato abbia costretto la ragazza a telefonare alla madre per chiedere la consegna della somma di denaro.

Solo grazie all’aiuto di un passante la ragazza è riuscita a liberarsi dall’appartamento in cui era reclusa, l’uomo ha infatti sentito le grida di aiuto della vittima che è riuscita a farsi notare sporgendosi da una finestra dell’immobile, approfittando della momentanea assenza dell’uomo.

Nel corso dell’esecuzione della misura cautelare, i Carabinieri hanno trovato e sequestrato il martello utilizzato per le torture e hanno inoltre trovato 50 grammi di hashish, due bilancini di precisione e materiale atto al confezionamento della droga.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

TORNA ALLA HOME